Trip Advisor e Web Reputation

Trip Advisor e Web ReputationTrip Advisor e Web Reputation come sappiamo sono due concetti che alla stragrande maggioranza di quelli che operano nel settore dell’ospitalità proprio non piace o perlomeno non vogliono cercare di comprendere!

Sappiamo tutti cos’è Trip Advisor, ma facciamo una ripassata:

Tripadvisor.com è un sito web di viaggi, in cui gli utenti scambiano recensioni e pareri personali, ritenuti quindi imparziali, riguardo a hotel, ristoranti e attrazioni turistiche. (fonte: Wikipedia)

Trip Advisor, con il suo sistema, gli utenti possono letteralmente mettere  “in luce” quelli che sono tutti i punti di forza e debolezza delle strutture che vengono recensite da costoro.

E’ facile immaginare come le strutture turistiche siano grazie a questo sistema, sempre “sotto torchio” e che al minimo errore si rischia di rovinare quella che è una fondamentale parte del web marketing, ovvero la propria Web Reputation.

Perchè è importante la Web Reputaiton?

Dal Modello dell’AIDA, sappiamo che la scelta di un individuo passa per almeno 4 Steps, e se nel passato bastava solo “infiocchettare” le pubblicità e il modo di arrivare al cuore del Target giusto, ora c’è uno strumento che a mio parere ha rivoluzionato il modo di pensare alla fase decisionale dell’individio, dove l’ultimo processo della scelta, ovvero l’Azione, è compromessa dalla possibilità dell’individuo di voler prima interagire con altri individui o addirittura con chi propone il prodotto stesso.

Quindi stà alle strutture turistiche saper dialogare (attraverso il web e non) con i propri clienti e saper gestire le situazioni sapendo che ci sarà nella riuscita della soddisfazione del cliente un senno di poi che avrà sfogo sulla rete. Questo “senno di poi” sono le recensioni che un cliente potrà rilasciare su siti web dove non si potranno “gestire” e che rimarranno (se negative) macchie indelebili sulla propria Web Reputation.

 Come Gestire la Web Reputation:

Allo stesso modo di come può essere interpretato in maniera negativa, Trip Advisor può diventare il fiore all’occhiello di quelle attività che hanno creduto e che credono tutt’ora in un ospitalità non fatta essenzialmente di classe ma di ciò che è il vero senso dell’ospitalità, ovvero l’accoglienza e la soddisfazione del cliente sempre.

Alcuni albergatori molto spesso dimenticano che la vacanza di un individuo è una parte essenziale della vità di una persona, un evento molto spesso unico e non ripetibile durante l’anno, dimenticano che esistono leggi che tutelano il danno da vacanza rovinata, insomma, non vogliono comprendere che la vacanza per un individuo è un momento speciale, renderlo tale deve essere una missione soprattutto di chi fa ospitalità.

Trip Advisor, molto criticato, a mio modesto parere, “pulisce” e mette in “chiaro” chi lavora bene.

Poi ci sono le false recensioni, ma questa è un’altra storia. ;)

Salvatore Fabozzo
Scopri di+
42

Salvatore Fabozzo

Web Marketing Strategist per professione, sono alla continua ricerca di un marketing nuovo, emozionale e non invasivo.
Salvatore Fabozzo
Scopri di+
42

You may also like...

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Loading Facebook Comments ...